Quello che forse non sai sulla ricarica condizionatore

ricarica condizionatore

Quante volte hai sentito parlare della ricarica condizionatore? Sicuramente tante! Ma sei sicuro di sapere quali sono i casi in cui il tuo condizionatore va davvero ricaricato? Te lo spieghiamo noi!

La prima cosa da capire è che il liquido refrigerante, comunemente detto “gas”, che circola all’interno del condizionatore, non è pensato per “consumarsi” durante il funzionamento: il climatizzatore, infatti, non deve perdere gas e, se questo capita, indica un problema nell’impianto, che va risolto prima di effettuare la ricarica condizionatore.

Come capire, quindi, se la ricarica va effettuata e di conseguenza se c’è una perdita nel nostro impianto? Il primo indizio di un condizionatore scarico è che non riesce a rinfrescare a sufficienza l’ambiente (o a riscaldarlo, a seconda dell’uso).

Il condizionatore più diventare inefficiente per diverse ragioni: ad esempio, quando non è stata effettuata l’ordinaria manutenzione dell’impianto. Un’altra alternativa è il verificarsi di una perdita nelle giunzioni, ad esempio quando l’installazione non è stata effettuata a regola d’arte da tecnici specializzati oppure, in generale, quando non sono state rispettate tutte le specifiche del montaggio dell’impianto.

Una volta trovato e risolto il problema, bisogna procedere alla pressurizzazione dell’impianto, per verificare che il gas resti all’interno delle tubature e non si disperda. Solo a questo punto si potrà effettuare la ricarica condizionatore.

Da quanto detto, diventa chiaro che ricaricare l’impianto è un’attività che va effettuata all’occorrenza, in caso si verificasse un’inefficienza del condizionatore dovuta ad una perdita di gas. La ricarica condizionatore può anche essere svolta in autonomia, grazie ad appositi kit fai da te: tuttavia, dal momento che richiede un’attività precedente di ricerca della perdita e di risoluzione del problema, è sempre meglio affidarsi a dei tecnici esperti in grado di individuare rapidamente le cause e risolverle nel migliore dei modi.

Se non sai chi contattare per verificare il tuo condizionatore, rivolgiti con fiducia a noi: abbiamo un’esperienza cinquantennale nel campo della manutenzione, contattaci!

    Per informazioni, preventivi o installazioni


    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.